Chiude la sede storica della meteorologia italiana

da | Nov 18, 2015 | News

L’archivio storico meteorologico nazionale, oggi custodito dall’Unità di ricerca per la Climatologia e la Meteorologia applicate all’Agricoltura (CMA) è una delle più ricche risorse informative sul clima d’Italia

La fine della storia plurisecolare di questa sede è fissata irrevocabilmente alla data del prossimo 31 dicembre, sancita dal CREA (Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria), dal quale il CMA dipende.

Link all’articolo completo 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

XXIII Convegno AIAM 2021

XXIII Convegno AIAM 2021

XXIII Convegno AIAM 2021 XXIII Convegno Nazionale di Agrometeorologia  Save the date On-line 30 giugno - 2 luglio 2021    Ogni anno l'Associazione Italiana di AgroMeteorologia organizza un convegno in cui vengono trattati i temi piu' attuali della ricerca e delle...

Progetto IALS: agricoltura di montagna

Progetto IALS: agricoltura di montagna

Gli Istituti Universitari di Milano, della Tuscia e di Napoli, con il patrocinio della Provincia del VCO, Aree Protette Ossola, GAL Laghi e Monti del VCO, ARS.UNI.VCO e dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali - Federazione Piemonte e Valle d’Aosta, organizzano un...

Progetto Life-ADA

Progetto Life-ADA

Life-ADA è un progetto, co-finanziato dall'Unione Europea, col quale si vuole fornire un supporto concreto al settore agricolo per rafforzare le sue capacità di resilienza ai cambiamenti climatici. Il progetto coinvolge UnipolSai Assicurazioni, come capofila, e i...