Chiude la sede storica della meteorologia italiana

da | Nov 18, 2015 | News

L’archivio storico meteorologico nazionale, oggi custodito dall’Unità di ricerca per la Climatologia e la Meteorologia applicate all’Agricoltura (CMA) è una delle più ricche risorse informative sul clima d’Italia

La fine della storia plurisecolare di questa sede è fissata irrevocabilmente alla data del prossimo 31 dicembre, sancita dal CREA (Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria), dal quale il CMA dipende.

Link all’articolo completo 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

IJAm 2021

IJAm 2021

Nota bene:  Gli articoli completi possono essere scaricati direttamente dal sito dell'Editore (link): Firenze University Press Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze (FI) Tel. (+39) 055 27 57 700 ; Fax (+39) 055 27 57 712 www.fupress.com info@fupress.com N.1 - 2021...

Water in agriculture: a better use for a better world

Water in agriculture: a better use for a better world

L'Accademia dei Georgofili, in collaborazione con l'Associazione nazionale consorzi di tutela gestione territorio e acque irrigue (ANBI), il Consorzio di bonifica di secondo grado per il Canale Emiliano Romagnolo (CER) e l'Institute of BioEconomy (CNR-IBE ),...

CREA – bando selezione pubblica

CREA – bando selezione pubblica

Interessante opportunità di lavoro proposta dal CREA-AA nell'ambito del Progetto AGROMETEORE: bando selezione pubblica per assunzione di un Tecnologo III livello a tempo determinato e tempo pieno, presso la Sede di Roma del Centro di ricerca Agricoltura e Ambiente...