Progetto MENTAL

da | Mag 4, 2020 | News

Nell’ambito del progetto MENTAL – Miglioramenti E Nuove Tecnologie nell’Agricoltura Lombarda, CREA e l’Università degli Studi di Milano, organizzano un seminario divulgativo online dal titolo:

Agricoltura di precisione per un uso efficiente delle risorse

Lunedì 25 maggio 2020, 9.30-12.30
Seminario virtuale

Agenda

9:00 Prove di collegamento dei partecipanti

9:20 Saluti di inizio lavori
Osvaldo Failla, Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali – Universita’ degli Studi di Milano

9:30 Introduzione al progetto MENTAL
Giovanni Cabassi, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – Centro di ricercazootecnia e acquacoltura (CREA-ZA) – Lodi

9:45 Principi e tecnologie dell’agricoltura di precisione
Carlo Bisaglia, CREA Centro di ricerca Ingegneria e Trasformazioni agroalimentari, Treviglio

10:00 Stima delle caratteristiche del suolo per l’agricoltura di precisione
Chiara Ferre’, Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra – Universita’ degli Studi di Milano Bicocca

10:15 Applicazione a dose variabile degli effluenti zootecnici
Daniele Cavalli, Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali – Universita’ degli Studi di Milano

10:30 Stima delle caratteristiche della coltura per la gestione a dose variabile della concimazioneazotata in copertura
Nicolo’ Pricca, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – Centro di ricerca zootecniae acquacoltura (CREA-ZA) – Lodi

10:45 Monitoraggio della coltura per la gestione a dose variabile del diserbo
Martina Corti, Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali – Universita’ degli Studi di Milano

11:00 Prospettive di applicazione dell’agricoltura di precisione
Roberto Comolli, Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra – Universita’ degli Studi di Milano Bicocca

11:15 Gestione efficiente degli effluenti zootecnici: le azioni di Regione Lombardia
Gianpaolo Bertoncini, Regione Lombardia

11:35 Sistema decisionale per la gestione a dose variabile della concimazione del grano duro
Francesco Morari, Department of Agronomy, Food, Natural resources, Animals and Environment – Universita’ degli Studi di Padova

11:55 Irrigazione di precisione
Francesca Ventura, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari – Universita’ degli Studi di Bologna

12:15 Dibattito e conclusione lavori

Moderatore: Giovanni Cabassi, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – Centro diricerca zootecnia e acquacoltura (CREA-ZA) – Lodi

La partecipazione e’ gratuita.

Per motivi organizzativi, e’ necessario comunicare l’iscrizione entro venerdi’ 22maggio 2020 ore 12:00 a progettomental@gmail.com.
Agli iscritti verra’ inviato un link per l’accesso online.
L’evento partecipa al programma di formazione professionale continua dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali.
Ai Dottori Agronomi e ai Dottori Forestali e’ richiesta l’iscrizione anche tramite il SIDAF https://www.conafonline.it,
cliccando: Accesso Iscritti -> Formazione professionale -> Iscrizione eventi -> filtro “Ordine Milano” -> «Agricoltura di precisione per un usoefficiente delle risorse» -> Iscriviti

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

XXIII Convegno AIAM 2021

XXIII Convegno AIAM 2021

XXIII Convegno AIAM 2021 XXIII Convegno Nazionale di Agrometeorologia  Save the date On-line 30 giugno - 2 luglio 2021    Ogni anno l'Associazione Italiana di AgroMeteorologia organizza un convegno in cui vengono trattati i temi piu' attuali della ricerca e delle...

Progetto IALS: agricoltura di montagna

Progetto IALS: agricoltura di montagna

Gli Istituti Universitari di Milano, della Tuscia e di Napoli, con il patrocinio della Provincia del VCO, Aree Protette Ossola, GAL Laghi e Monti del VCO, ARS.UNI.VCO e dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali - Federazione Piemonte e Valle d’Aosta, organizzano un...

Progetto Life-ADA

Progetto Life-ADA

Life-ADA è un progetto, co-finanziato dall'Unione Europea, col quale si vuole fornire un supporto concreto al settore agricolo per rafforzare le sue capacità di resilienza ai cambiamenti climatici. Il progetto coinvolge UnipolSai Assicurazioni, come capofila, e i...