XXIII Convegno AIAM 2021 – poster

da | Giu 12, 2021 | News

XXIII Convegno AIAM 2021

XXIII Convegno Nazionale di Agrometeorologia

  On-line 30 giugno – 2 luglio 2021 

“Agricoltura 4.0 e cambiamento climatico: il ruolo dell’Agrometeorologia

I SESSIONE: Agricoltura di precisione e gestione delle risorse naturali
II SESSIONE: Modellistica agrometeorologica e salute delle piante
III SESSIONE: Sistemi e strumenti di elaborazione e divulgazione delle informazioni

Poster:

1- SUPPORTO ALLA CONCIMAZIONE AZOTATA SITO-SPECIFICA: SOLUZIONI EMPIRICHE O MECCANICISTICHE? – RISULTATI DI UNA RICERCA BIBLIOGRAFICA
Martina Corti, Virginia Fassa, Luca Bechini

2- POSITIVE: UN PROGETTO DI IRRIGAZIONE INTELLIGENTE PER L’AGRICOLTURA 4.0
Francesca Ventura, Marco Vignudelli, Giovanni Maria Poggi, Tommaso Letterio, Stefano Anconelli

3- EVALUATION OF NEW TECHNOLOGIES FOR WATER STATUS MONITORING IN GRAPEVINES
Mauro Lo Cascio, Massimiliano Giuseppe Mameli, Daniela Satta, Ana Fernandes de Oliveira, Massimo Barbaro, Silvia Loddo, Gilbert Noun, Serena Marras, Donatella Spano, Costantino Sirca

4- PROGETTO GECO2: UN MODELLO PER IL BILANCIO SOSTENIBILE DEL CARBONIO
Francesco Giarri, Antonio Volta, Giulia Villani, Leonardo Marotta, Fausto Tomei, Antonio Cinti, Ulisse Carlino, Francesca Ventura

5- INFORMAZIONI AGRO-METEO PER LA FERTILIZZAZIONE ORGANICA NEL BACINO PADANO-VENETO
Sarno Giampaolo, Botarelli Lucio, Ferronato Chiara, Craveri Lorenzo, Riparbelli Carlo, Bassanino Monica, Spanna Federico, Vercellino Irene, Gabriele Antolini, Pratizzoli William, Villani Giulia, Vanin Sarah, Putti Daniele, Lazzaro Barbara, Bonini Baraldi Alberto, Delillo Irene

6- PROGETTO LIFE ADA – ADattamento in Agricoltura: primi risultati delle analisi climatiche
Giulia Villani, Rodica Tomozeiu, Valentina Pavan, Gabriele Antolini, William Pratizzoli, Fausto Tomei, Antonio Volta, Stefania Faccioli,Carlo Cacciamani

 

Info:
Segreteria AIAM tel.: 011.432 5037 / 3706
e-mail: segreteria@agrometeorologia.it
sito Associazione

Carissimi Soci AIAM,

spero abbiate passato delle serene festività pasquali, nonostante tutto. Non è mia abitudine contattarvi direttamente, lasciando la comunicazione ai canali soliti, ma questa volta la situazione è un po’ particolare, e ho sentito il bisogno di parlarvene personalmente.

Subito prima di Pasqua si è riunito il Consiglio Direttivo, e insieme abbiamo preso una decisione dolorosa, ovvero quella di rimandare al 2021 il nostro convegno annuale, anche d’accordo con gli organizzatori locali. Abbiamo pensato che rimandarlo all’autunno non ci avrebbe dato la sicurezza di poterlo effettivamente tenere, avrebbe comportato essere in un periodo di affollamento di eventi, poiché molti convegni relativi alle nostre tematiche di interesse verranno ad essere concentrati in settembre/ottobre, si sarebbe tenuto in un momento nel quale molti di noi hanno altri e pressanti impegni. Tutto considerato abbiamo pensato che questa dolorosa decisione fosse la più opportuna per tutti. Quello che però voglio dirvi è che aver rimandato quella che è la nostra attività principale non significa che l’associazione rimarrà inattiva per il resto dell’anno. Innanzitutto, è ancora in programma il corso di Python, se tutto andrà bene si terrà in vivo in ottobre, altrimenti lo organizzeremo con modalità a distanza. Per il mese di Novembre è prevista la prima edizione dell’International Advanced School of Agricultural Meteorology, dedicata a “AGROMETEOROLOGIA PER UN’AGRICOLTURA CLIMATE SMART“. Inoltre, abbiamo pensato ad introdurre tra le nostre attività qualcosa di nuovo: stiamo predisponendo dei webinar specifici di approfondimento su tematiche di interesse di tutti, anche insieme al tavolo tecnico Agrometeore. Il primo webinar sarà in Giugno, il tema è Copernicus per l’agricoltura, e sarà tenuto dal Prof. Bernardo De Bernardinis, coordinatore del Forum Nazionale degli Utenti del Programma Copernicus. Il webinar sarà di tipo operativo, quasi un corso. L’accesso a questa attività sarà garantito ai soci AIAM grazie a delle credenziali. Stiamo inoltre programmando un’altra serie di incontri virtuali per approfondire argomenti di interesse agrometeorologico che possano dare l’opportunità ai ricercatori ed ai tecnici di divulgare i risultati delle proprie ricerche applicate e far conoscere i propri strumenti di supporto alle decisioni, ed al personale operante presso i servizi regionali di applicare tali strumenti a vantaggio degli agricoltori, in attuazione delle vigenti norme di sviluppo rurale.

Cari Soci, quello che vi chiedo allora è di associarvi, questa attività tradizionalmente veniva effettuata da tutti noi al convegno, quest’anno vi chiedo di farlo pagando direttamente con Bonifico Bancario su Conto Bancoposta intestato ad Associazione Italiana di AgroMeteorologia e con le seguenti coordinate IBAN: IT87K0760101600000043686203. Abbiamo deciso di mantenere la stessa quota degli anni precedenti, ovvero 80€, quota che comprende, oltre alle nuove attività, l’abbonamento alla rivista, ma soprattutto che dà linfa vitale alla nostra associazione, dandoci la possibilità di continuare a lavorare per voi.

Vi abbraccio tutti virtualmente, in attesa di incontrarci di nuovo a Cagliari per AIAM 2021,

La Presidente

Francesca Ventura

Carissimi Soci AIAM,
spero abbiate passato delle serene festività pasquali, nonostante tutto. Non è mia abitudine contattarvi direttamente, lasciando la comunicazione ai canali soliti, ma questa volta la situazione è un po’ particolare, e ho sentito il bisogno di parlarvene personalmente.
Subito prima di Pasqua si è riunito il Consiglio Direttivo, e insieme abbiamo preso una decisione dolorosa, ovvero quella di rimandare al 2021 il nostro convegno annuale, anche d’accordo con gli organizzatori locali. Abbiamo pensato che rimandarlo all’autunno non ci avrebbe dato la sicurezza di poterlo effettivamente tenere, avrebbe comportato essere in un periodo di affollamento di eventi, poiché molti convegni relativi alle nostre tematiche di interesse verranno ad essere concentrati in settembre/ottobre, si sarebbe tenuto in un momento nel quale molti di noi hanno altri e pressanti impegni. Tutto considerato abbiamo pensato che questa dolorosa decisione fosse la più opportuna per tutti. Quello che però voglio dirvi è che aver rimandato quella che è la nostra attività principale non significa che l’associazione rimarrà inattiva per il resto dell’anno. Innanzitutto, è ancora in programma il corso di Python, se tutto andrà bene si terrà in vivo in ottobre, altrimenti lo organizzeremo con modalità a distanza. Per il mese di Novembre è prevista la prima edizione dell’International Advanced School of Agricultural Meteorology, dedicata a “AGROMETEOROLOGIA PER UN’AGRICOLTURA CLIMATE SMART”. Inoltre, abbiamo pensato ad introdurre tra le nostre attività qualcosa di nuovo: stiamo predisponendo dei webinar specifici di approfondimento su tematiche di interesse di tutti, anche insieme al tavolo tecnico Agrometeore. Il primo webinar sarà in Giugno, il tema è Copernicus per l’agricoltura, e sarà tenuto dal Prof. Bernardo De Bernardinis, coordinatore del Forum Nazionale degli Utenti del Programma Copernicus. Il webinar sarà di tipo operativo, quasi un corso. L’accesso a questa attività sarà garantito ai soci AIAM grazie a delle credenziali. Stiamo inoltre programmando un’altra serie di incontri virtuali per approfondire argomenti di interesse agrometeorologico che possano dare l’opportunità ai ricercatori ed ai tecnici di divulgare i risultati delle proprie ricerche applicate e far conoscere i propri strumenti di supporto alle decisioni, ed al personale operante presso i servizi regionali di applicare tali strumenti a vantaggio degli agricoltori, in attuazione delle vigenti norme di sviluppo rurale.
Cari Soci, quello che vi chiedo allora è di associarvi, questa attività tradizionalmente veniva effettuata da tutti noi al convegno, quest’anno vi chiedo di farlo pagando direttamente con Bonifico Bancario su Conto Bancoposta intestato ad Associazione Italiana di AgroMeteorologia e con le seguenti coordinate IBAN: IT87K0760101600000043686203. Abbiamo deciso di mantenere la stessa quota degli anni precedenti, ovvero 80€, quota che comprende, oltre alle nuove attività, l’abbonamento alla rivista, ma soprattutto che dà linfa vitale alla nostra associazione, dandoci la possibilità di continuare a lavorare per voi.
Vi abbraccio tutti virtualmente, in attesa di incontrarci di nuovo a Cagliari per AIAM 2021,
La Presidente
Francesca Ventura

Altri articoli che potrebbero interessarti

IJAm 2021

IJAm 2021

Nota bene:  Gli articoli completi possono essere scaricati direttamente dal sito dell'Editore (link): Firenze University Press Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze (FI) Tel. (+39) 055 27 57 700 ; Fax (+39) 055 27 57 712 www.fupress.com info@fupress.com N.1 - 2021...

Water in agriculture: a better use for a better world

Water in agriculture: a better use for a better world

L'Accademia dei Georgofili, in collaborazione con l'Associazione nazionale consorzi di tutela gestione territorio e acque irrigue (ANBI), il Consorzio di bonifica di secondo grado per il Canale Emiliano Romagnolo (CER) e l'Institute of BioEconomy (CNR-IBE ),...

CREA – bando selezione pubblica

CREA – bando selezione pubblica

Interessante opportunità di lavoro proposta dal CREA-AA nell'ambito del Progetto AGROMETEORE: bando selezione pubblica per assunzione di un Tecnologo III livello a tempo determinato e tempo pieno, presso la Sede di Roma del Centro di ricerca Agricoltura e Ambiente...