XXIII AIAM Conference

by | Mar 1, 2020 | Convention archive, News

XXIII National Agro-meteorology Conference

XXIII National Agro-meteorology Conference 

 Save the date

On-line from 30th June to 2nd July 2021 

Every year the Italian Association of Agro-meteorology organizes a conference in which the most topical agro-meteorological research issues and applications are discussed.
Over the years, this event has become a highly anticipated meeting for the Italian agro-meteorological community.
The XXIII edition of the AIAM conference will be held online on the following days

On-line 30th June – 2nd July 2021 

entitled:

“Agriculture 4.0 and climate change: the role of Agro-meteorology

Flyer

PROGRAMME
1st SESSION: Precision agriculture and management of natural resources
2nd SESSION: Agro-meteorologic modelling and plant health
3rd SESSION: Systems and instruments for collecting and communicating information

DEADLINE
By 05/04/2021 : Pre-registration and submission of titles and summaries in Italian or English (10 lines) of oral communications: FORM ON LINE.
By 14/05/2021 : Extended abstracts containing title, authors and their addresses, objectives, and main results obtained (using a template that will be provided by AIAM).
By 03/06/2021 : Announcement of the final scientific conference programme. Announcement of award for best degree/doctoral thesis. Award for participation in the best paper.
By 11/06/2021 : Final registration.

Authors are invited to propose an article or technical note to be published in the Italian Journal of Agrometeorology (IF 1.182).

REGISTRATION FEES
€ 100,00 registration for the online Conference and to the AIAM Association for 2021, including the Conference Proceedings and the annual subscription to the Journal of Agro-meteorology.
€ 20,00 registration for the Conference for AIAM members already in good standing for 2021.

Info
Segreteria AIAM tel.: 011.432 5037 / 3706
e-mail: segreteria@agrometeorologia.it
website Associazione

spero abbiate passato delle serene festività pasquali, nonostante tutto. Non è mia abitudine contattarvi direttamente, lasciando la comunicazione ai canali soliti, ma questa volta la situazione è un po’ particolare, e ho sentito il bisogno di parlarvene personalmente.

Subito prima di Pasqua si è riunito il Consiglio Direttivo, e insieme abbiamo preso una decisione dolorosa, ovvero quella di rimandare al 2021 il nostro convegno annuale, anche d’accordo con gli organizzatori locali. Abbiamo pensato che rimandarlo all’autunno non ci avrebbe dato la sicurezza di poterlo effettivamente tenere, avrebbe comportato essere in un periodo di affollamento di eventi, poiché molti convegni relativi alle nostre tematiche di interesse verranno ad essere concentrati in settembre/ottobre, si sarebbe tenuto in un momento nel quale molti di noi hanno altri e pressanti impegni. Tutto considerato abbiamo pensato che questa dolorosa decisione fosse la più opportuna per tutti. Quello che però voglio dirvi è che aver rimandato quella che è la nostra attività principale non significa che l’associazione rimarrà inattiva per il resto dell’anno. Innanzitutto, è ancora in programma il corso di Python, se tutto andrà bene si terrà in vivo in ottobre, altrimenti lo organizzeremo con modalità a distanza. Per il mese di Novembre è prevista la prima edizione dell’International Advanced School of Agricultural Meteorology, dedicata a “AGROMETEOROLOGIA PER UN’AGRICOLTURA CLIMATE SMART“. Inoltre, abbiamo pensato ad introdurre tra le nostre attività qualcosa di nuovo: stiamo predisponendo dei webinar specifici di approfondimento su tematiche di interesse di tutti, anche insieme al tavolo tecnico Agrometeore. Il primo webinar sarà in Giugno, il tema è Copernicus per l’agricoltura, e sarà tenuto dal Prof. Bernardo De Bernardinis, coordinatore del Forum Nazionale degli Utenti del Programma Copernicus. Il webinar sarà di tipo operativo, quasi un corso. L’accesso a questa attività sarà garantito ai soci AIAM grazie a delle credenziali. Stiamo inoltre programmando un’altra serie di incontri virtuali per approfondire argomenti di interesse agrometeorologico che possano dare l’opportunità ai ricercatori ed ai tecnici di divulgare i risultati delle proprie ricerche applicate e far conoscere i propri strumenti di supporto alle decisioni, ed al personale operante presso i servizi regionali di applicare tali strumenti a vantaggio degli agricoltori, in attuazione delle vigenti norme di sviluppo rurale.

Cari Soci, quello che vi chiedo allora è di associarvi, questa attività tradizionalmente veniva effettuata da tutti noi al convegno, quest’anno vi chiedo di farlo pagando direttamente con Bonifico Bancario su Conto Bancoposta intestato ad Associazione Italiana di AgroMeteorologia e con le seguenti coordinate IBAN: IT87K0760101600000043686203. Abbiamo deciso di mantenere la stessa quota degli anni precedenti, ovvero 80€, quota che comprende, oltre alle nuove attività, l’abbonamento alla rivista, ma soprattutto che dà linfa vitale alla nostra associazione, dandoci la possibilità di continuare a lavorare per voi.

Vi abbraccio tutti virtualmente, in attesa di incontrarci di nuovo a Cagliari per AIAM 2021,

La Presidente

Francesca Ventura

Carissimi Soci AIAM,
spero abbiate passato delle serene festività pasquali, nonostante tutto. Non è mia abitudine contattarvi direttamente, lasciando la comunicazione ai canali soliti, ma questa volta la situazione è un po’ particolare, e ho sentito il bisogno di parlarvene personalmente.
Subito prima di Pasqua si è riunito il Consiglio Direttivo, e insieme abbiamo preso una decisione dolorosa, ovvero quella di rimandare al 2021 il nostro convegno annuale, anche d’accordo con gli organizzatori locali. Abbiamo pensato che rimandarlo all’autunno non ci avrebbe dato la sicurezza di poterlo effettivamente tenere, avrebbe comportato essere in un periodo di affollamento di eventi, poiché molti convegni relativi alle nostre tematiche di interesse verranno ad essere concentrati in settembre/ottobre, si sarebbe tenuto in un momento nel quale molti di noi hanno altri e pressanti impegni. Tutto considerato abbiamo pensato che questa dolorosa decisione fosse la più opportuna per tutti. Quello che però voglio dirvi è che aver rimandato quella che è la nostra attività principale non significa che l’associazione rimarrà inattiva per il resto dell’anno. Innanzitutto, è ancora in programma il corso di Python, se tutto andrà bene si terrà in vivo in ottobre, altrimenti lo organizzeremo con modalità a distanza. Per il mese di Novembre è prevista la prima edizione dell’International Advanced School of Agricultural Meteorology, dedicata a “AGROMETEOROLOGIA PER UN’AGRICOLTURA CLIMATE SMART”. Inoltre, abbiamo pensato ad introdurre tra le nostre attività qualcosa di nuovo: stiamo predisponendo dei webinar specifici di approfondimento su tematiche di interesse di tutti, anche insieme al tavolo tecnico Agrometeore. Il primo webinar sarà in Giugno, il tema è Copernicus per l’agricoltura, e sarà tenuto dal Prof. Bernardo De Bernardinis, coordinatore del Forum Nazionale degli Utenti del Programma Copernicus. Il webinar sarà di tipo operativo, quasi un corso. L’accesso a questa attività sarà garantito ai soci AIAM grazie a delle credenziali. Stiamo inoltre programmando un’altra serie di incontri virtuali per approfondire argomenti di interesse agrometeorologico che possano dare l’opportunità ai ricercatori ed ai tecnici di divulgare i risultati delle proprie ricerche applicate e far conoscere i propri strumenti di supporto alle decisioni, ed al personale operante presso i servizi regionali di applicare tali strumenti a vantaggio degli agricoltori, in attuazione delle vigenti norme di sviluppo rurale.
Cari Soci, quello che vi chiedo allora è di associarvi, questa attività tradizionalmente veniva effettuata da tutti noi al convegno, quest’anno vi chiedo di farlo pagando direttamente con Bonifico Bancario su Conto Bancoposta intestato ad Associazione Italiana di AgroMeteorologia e con le seguenti coordinate IBAN: IT87K0760101600000043686203. Abbiamo deciso di mantenere la stessa quota degli anni precedenti, ovvero 80€, quota che comprende, oltre alle nuove attività, l’abbonamento alla rivista, ma soprattutto che dà linfa vitale alla nostra associazione, dandoci la possibilità di continuare a lavorare per voi.
Vi abbraccio tutti virtualmente, in attesa di incontrarci di nuovo a Cagliari per AIAM 2021,
La Presidente
Francesca Ventura

Altri articoli che potrebbero interessarti

CREA-AA Save the date

CREA-AA Save the date

The collaboration with the Research Centre Agriculture Environment (CREA - AA) continues with a new thematic meeting entitled: " Interpolation of data and information " The meeting will be held online on April 23rd.

World Meteorology Day

World Meteorology Day

Tomorrow, Tuesday 23rd March, it will be the World Meteorology Day, and also this year our Association is sponsor of the initiative organised by AISAM, University of Rome "La Sapienza", Air Force, WMO and University of L'Aquila. Therefore, we are pleased to inform you...

First announcement AIAM Conference 2021 – Save the date

First announcement AIAM Conference 2021 – Save the date

XXIII National Agro-meteorology Conference   Save the date On-line from 30th June to 2nd July 2021  Every year the Italian Association of Agro-meteorology organizes a conference in which the most topical agro-meteorological research issues and applications are...